• FP VENETO

youtubetwitterfacebooknewsletter

youtubetwitterfacebooknewsletter

web 3

Venezia - 26 maggio 2020 - Il documento presentato dalla regione nella giornata odierna conferma i medesimi principi adottati per il comparto e sottoscritti dalla Cgil due settimane fa. Non poteva essere diversamente considerando che le risorse derivano da disposizioni nazionali sulle quali, grazie agli emendamenti presentati da Cgil Cisl Uil con la conferenza delle regioni, possono essere distribuite al personale direttamente coinvolto alla gestione dell'emergenza covid - affermano Sonia Todesco e Giovanni Campolieti.

Come due settimane fa ci sono anche le risorse aggiuntive già proposte dalla regione e rifiutate da parte del tavolo sulle quali, come Cgil, abbiamo chiesto ulteriori disponibilità. Che oggi hanno trovato conferma nel protocollo. Ancora oggi, pur avallando la bontà dell'accodo da parte di tutte le organizzazioni, è emerso che il rifiuto alla firma delle settimane scorse da parte di taluni era dettata da questioni politiche e non di merito. Nel corso dell'incontro si sono stigmatizzate affermazioni rilasciate sulla stampa nazionale che parlavano di briciole, elemosina e soldi a pioggia come "vivace dialettica". Confermiamo che la vivace dialettica, per noi, non deve mai mistificare la realtà, né offendere migliaia di lavoratori che si sono spesi con grande sacrificio in questi mesi.

Importante è la discussione in corso sulle risorse. A disposizione i 7.500.000 euro messi a disposizione dalla regione a seguito dell'approvazione del decreto rilancio. Sul tavolo i 1.831.579 euro di residui 2019 fissati dalla L.205/2017 e 11.500.000 euro per prestazioni aggiuntivi. Unico rimpianto non poter piu recuperare il milione di euro lasciati sul tavolo per una questione di principio da Anaao e Cimo quando il 12 maggio hanno rinunciato alla mediazione regionale. Per noi il milione andava portato a casa per i nostri medici.

Tagged under: Sanità

SINDACATO VERO PANICO ZERO

logo-fp-naz  ABC DEI DIRITTI - consulta online ABC DEI DIRITTI - esperto risponde RADIO ARTICOLO 1   APPALTI - PROPOSTA DI LEGGE OCCHIO AI CONTRIBUTI SALVIAMO LA SALUTE   WORLD PSI EPSU