Si è svolto oggi il 29 luglio un presidio regionale dei lavoratori della Sanità Privata presso la sede AIOP del Veneto a Mestre.
"La richiesta - dichiara la Segretaria regionale FP CGIL Sonia Todesco - è che entro domani ARIS ed AIOP convochino le Organizzazioni Sindacali per la sottoscrizione definitiva del Contratto. La mobilitazione proseguirà fino a che anche questi lavoratori avranno il rinnovo del contratto di lavoro".
Decisa la protesta anche dei lavoratori dell'Associazione de La Nostra Famiglia del Veneto.  "L'associazione ha sancito l'uscita dal CCNL Sanita privata per applicare il contratto Aris-rsa -  spiega la segretaria regionale - Un contratto penalizzante per i lavoratori che porterà i professionisti alla ricerca di condizioni economiche migliori e conseguente abbassamento della qualità dei servizi".
"La nostra regione non puo permettere che avvenga questo. Zaia intervenga subito" conclude.

Tagged under: Sanità